Fatima 100 anni dopo: la chiave del fenomeno è nella luce solida?!

Il fenomeno delle apparizioni di "Fatima" del 1916-1917 fu davvero un evento molto più complesso di come la dottrina cattolica l'abbia teologicamente semplificato, per poi proporlo pubblicamente ai fedeli:

criptica e misteriosa, con varie incongruenze logiche, appare la documentazione storica, sull'inchiesta che fu terminata nel 1930 ed oggi se osservata con nuove conoscenze scientifiche nel XXI secolo, i dubbi piuttosto che dileguarsi, aumentano sulla natura del fenomeno.

  • L'angelo della Pace, all'improvviso cambia senza alcuna ragione logica la sua identità in angelo protettore del Portogallo, l'entità ha doti telepatiche, mentre gli angeli che annunciarono la Resurrezione di Gesù (Luca 24) usavano la voce come esseri umani. Perchè l'angelo sotto il leccio, esegue comportamenti ripetitivi e privi di un apparente significato? 
  • Perchè gli angeli apparsi nelle apparizioni "preparatorie" non si comportarono in modo neutro, come la dottrina discute sugli Angeli, ma invece imposero e plagiarono le menti dei 3 piccoli testimoni cambiandone il comportamento?!
  • Perchè i tre piccoli testimoni ebbero a provare più tardi, esperienze di "missing time" e pesante spossatezza, tale da rendere difficile ai 3 piccoli anche il solo parlare, giocare e cantare per molti giorni?!
  • Come è possibile che la Madonna, facendo la profezia della WWII, si sia sbagliata nel pronunciare la data futura?! La storia ricorda che WWII detonò nel 1/9/1939 con l'invasione della Polonia, mentre papa Pio XI morì il 10/2/1939 ossia 7 mesi prima!.
  • Perchè in certi contesti l'entità usa parlando di se "la terza persona singolare" mentre in altri contesti usa la "prima persona singolare"?!
  • Perchè la Madonna nelle sue profezie, non fece mai riferimento all'epidemia d'influenza spagnola, che tra il 1918 ed il 1920 avrebbe ucciso circa 3%-5% della popolazione mondiale del tempo, ossia tra 50MLN-100MLN di persone!
  • Perchè la Madonna non fece mai riferimento nelle sue profezie, all'Olocausto nella WWII che uccise 17MLN d'innocenti?!
  • La mancata apparizione del 19/8/1917 fu un evento che fornisce molti elementi su cui riflettere ad un osservatore del XXI secolo: come mai la nuvola non sapeva, che i tre veggenti erano stati segregati?!
  • "I 3 segreti di Fatima" furono scritti da suor Lucia tra il 1941 ed il 1944, il loro contenuto si riferiva ad eventi già accaduti nel 1917 ed all'aurora boreale del 24/1-25/1 del 1938 che se pur un evento raro, non è ne luce misteriosa inspiegata, neppure un evento impossibile per le basse latitudini!
  • Perchè suor Lucia, nelle sue memoria sull'apparizione della Madonna nel giorno del Miracolo del Sole, riportò l'uso da parte della Madonna di un linguaggio forbito e complesso (ad esempio il verbo "Emendare") che sicuramente non sarebbe MAI stato compreso da 3 bambini analfabeti di 7-10anni?! 
  • L'unico elemento SOSPETTO è il terzo segreto di Fatima, cui suor Lucia diede anche una raffigurazione pittorica, il contenuto sembra proiettato verso il futuro, in un evento non ancora accaduto, nel cui testo salta agli occhi quell'ECC... che chiude in modo impossibile il testo!
  • E' assai criptica, per un razionale osservatore moderno, l'analisi del miracolo del Sole, che fu osservabile in un arco di 20km di raggio, mentre da Lisbona da un osservatorio astronomico, non ebbe a registrare nessuna perturbazione cosmica sul Sole. Forse non era il sole l'oggetto su Fatima, ma un altro oggetto?!
  • Perchè la Madonna durante il "miracolo del Sole" il 13/10/1917 dichiara che la guerra sarebbe finita quel giorno stesso, mentre invece la storia umana ricorda che la WWI terminò il 11/11/1918?!
  • Perchè la Madonna scompare ai tre veggenti, dando loro le spalle, in modo progressivo e cranio-caudale, proprio come se dovesse entrare in un portellone/varco nell'oggetto che era sopra gli astanti?
  • L'analisi a posteriori ed in dettaglio delle molte testimonianze delle 60mila-70mila persone che ebbero ad assistere al "miracolo del Sole", lasciano da pensare, le loro descrizioni ricordano davvero l'avvistamento di un UFO di circa 30 metri di diametro, dato che nuvole rimasero sempre nel cielo e ci furono solo squarci di cielo da cui comparvero gli effetti luminosi, osservati solo localmente nel raggio circa 18km-20km..

E' sicuramente un testo ufologico da comprare e leggere questo libro, che propone un'analisi storica accurata e dettagliata, che non è mai stata completamente resa nota per intero al pubblico, sia in quanto il materiale era in lingua portoghese, sia perchè gli atti furono "filtrati" dalla commissione teologica per proporre nel 1930 una versione semplificata ed interpretata, sugli accadimenti di Fatima.

DIFETTI del testo:
La parte "ufologica" del libro, in cui si citano casi ed eventi UFO, è purtroppo la parte peggiore del libro: è piena di casi patacca!. Chi ha consigliato l'autore in merito, gli ha dato davvero un pessimo aiuto!. Se invece l'autore si è documentato da solo... Ahia!... queste cose fanno perdere di credibilità l'autore, agli occhi del lettore, anche per quanto riguarda il bel lavoro che l'autore stesso ha svolto, nella prima parte del libro.
  • Non vi sono oggetti paleoufologici nel dipinto da Masolino da Panicale in "Madonna della neve" (1427) gli oggetti scuri sono solo nuvole, raffigurate nello stesso linguaggio artistico del tempo. 
  • pag.186 il nazista dottor Josef Mengele fuggito in sud America, non ebbe mai nulla a che fare con il programma segreto MKULTRA varato dalla CIA nel 1953 con l'uso di LSD ed altre sostanze psicotrope, per indurre un controllo mentale su soggetti. Non si capisce perchè l'autore, abbia legato assieme le due cose prive di una reale e concreta relazione logica?!
  • Il paragrafo "Esperimenti Alieni" pag.189 è decisamente OPINABILE, dato che non ci sono prove che gli alieni in visita sulla Terra siano viaggiatori temporali. Mentre l'analisi particolare delle patacche UFO si estende nel tempo, di cui l'editoria (f)uffalogica si è nutrita a piene mani, con il tempo.
  • Il paragrafo "I dischi dal cielo" pag.152, "L'Anello Mancante" pag.195 sono contenuti assai DISCUTIBILI dato che il presunto caso ufologico RS33 non ha alcun contenuto paleoufologico. Inoltre:
  • l'UFO di Kenneth Arnold era un Horten229
  • l'UFO di Firenze del 1954 era un'esercitazione NATO con materiale chaff antiradar.
  • il disco del politico italiano dell'agosto del 1963 era un drone NATO quasi-avrocar.
  • l'UFO di Shag Harbour è una patacca: erano razzi casalinghi.
  • L'incontro ravvicinato del 1951 a Voghenza frazione di Voghera (FE) non è un evento reale e misurabile.
  • La foto britannica del 1964 di Elizabeth Templeton è una patacca: era la madre in tuta bianca (oppure uno che correva di spalle).
  • La storia degli Annunaki è una patacca: traduzioni a cazzo di cane fatte da Sitchin, ormai lo sanno anche i sassi!.
  • Imputare lo scoppio della pandemia dell'influenza spagnola ad una mutazione causata da scienziati alieni nel 1916-1917 per falcidiare la popolazione in età di leva, preparando il terreno ad un'invasione aliena, è sinceramente una tesi assurda ed irrazionale.
    1-Molte sono le ipotesi sull'origine del virus dell'influenza spagnola, in un'epoca storica in cui non esistevano ancora gli antibiotici. 2-Essendovi varie evidenze di vistose visite aliene in epoca assai precedente al 1916DC, non si capisce la logica per cui gli alieni avrebbero dovuto diventare ostili con il genere umano nel 1918DC se nel 5000AC gli alieni erano amichevoli. 3-inoltre nel 5000AC sarebbe stato ancora più facile, conquistare la Terra, se non l'hanno fatto quando l'umanità era ancora in fasce, è logico inferire che gli alieni siano amichevoli e pacifici. Rimane IMHO aperto il tema del perchè gli alieni nel 1916-1917 abbiano scelto un contatto di massa, usando la maschera della Religione Cattolica e non un'altra?! E quale potessero essere i loro scopi?!
Stranamente l'autore, ha ignorato totalmente una serie vistosa di casi UFO, ottimamente documentati, con UFO aventi shape e colori, identici o molto prossimi all'oggetto avvistato a Cova da Iria nel 1917.

1940s Fenomenologia Foo Fighters osservata da Alleati, Giapponesi, Nazisti.
1953 lettera USA all'RAAF d'interesse sugli UFO: documento desegretato Australiano
1956 UFO a Bentwaters la NATO mandò due Venom in scramble su un UFO.
1957 UFO in Portogallo, l'aeronautica portoghese mandò dei caccia in scramble.
1965 UFO alla base di Edwards decollò in scramble un F106.
1968 UFO alla base aerea di Minot un B52 osserva l'oggetto alieno.
1973 UFO all'aeroporto di Torino Caselle, l'AMI non mandò scramble.
1976 l'Iran mandò un F4 in scramble su un UFO, gli USA s’interessarono all'accaduto.
1977 caso UFO in Brasile, la NASA s’interessò al caso, inviando sul campo due scienziati!
1978 UFO nel caso Zanfretta, l'AMI s’interessò al caso Zanfretta
1986 UFO ed il volo Japan Airlines, l'USAF nega lo scramble.
1994 UFO nel volo AF3532 l'Armee dell'Air non mandò scramble
2007 UFO nel caso Bowyer, la RAF e l'Armee dell'Air non mandarono scramble
2008 UFO a Terrasini, l'AMI non mandò scramble.
2014 UFO a Brema, la NATO non mandò scramble.
  • I paragrafi: "Le Signore Celesti" pag.201, "La dea volante" pag.203, "Le dee delle genesi" pag.211, "Le Signore con il bambino" pag.215 sono contenuti assai OPINABILI E MOLTO CONTESTABILI, IMHO ben poco hanno a che fare con la Paleoufologia Razionale in quanto difettano di un GRAVE ERRORE METODOLOGICO: l'autore non si rende conto che non basta un mito od una leggenda a dimostrare un paleocontatto, perché anche il caos entropico e l'asimmetria informativa, creano miti e leggende!!. Occorre la misurazione del GRADIENTE ALIENO nelle civiltà umane datate t<=1500DC per verificare SE ricorrono i caratteri di un imprinting socio-culturale anomalo, riconducibile ad una civiltà aliena che abbia precedentemente lasciato un FERMATEMPO.
Confrontare con "Elementi di Paleoufologia Razionale v2.0"
Dal t>1500DC il caos entropico e l'asimmetria informativa s'innalzano ad un livello tale, che non è più possibile effettuare delle ricerche paleoufologiche applicando gli stessi criteri di studio per le culture datate t<=1500DC.

Confrontare con "Paleocontatti Indiretti v3.5"
Investigare eventi ufologici datati nel periodo 1500DC < t < 1800DC è davvero complicato ed occorre usare i piedi di piombo, pesando e non contando gli avvistamenti: un utile aiuto è lo scindere il periodo di tempo critico in due parti:

1500DC < t < 1600DC in questo intervallo di tempo il caos entropico è medio, occorre una valutazione dei dati con riserva. Ciò significa che è possibile utilizzare le tecniche di paleoufologia razionale per culture umane datate t<=1500DC espandendo in modo limitato per un periodo “e” oltre la soglia limite (t=1500dc+e) purchè tale espansione non sia oltre (t<1600dc) MA tale espansione d'uso metodologica la si può fare SE E SOLO SE la meraviglia del cielo riportata da una fonte storica contemporanea al periodo di studio, fornisse anche un’interpretazione religiosa positiva o negativa dell'evento. Se l'interpretazione religiosa fosse mancante, ALLORA occorre utilizzare i criteri per gli eventi datati t>1800DC 

Per il periodo di tempo 1600DC <= t <=1800DC è complicatissimo e spesso impossibile la valutazioni di eventi potenzialmente ufologici in tale periodo di tempo, per i quali spesso i dati sono scarsi e l'evento è passato, il caos entropico era altissimo, per cui l'unico mezzo di ricerca è quello d'utilizzare gli stessi criteri prudenziali per eventi potenzialmente ufologici datati t>1800DC

Per il periodo di tempo 1800DC < t < tempi moderni, occorre effettuare una ricerca ufologica per casi, verificando se ogni caso è sufficientemente documentato per essere definibile REALE e MISURABILE e tale da poter anche esprimere una valutazione razionale a riguardo. Ossia eventi che:
  1. siano comprovati da misurazioni o tali da essere fatti acclarati: Come ad es tracciati radar di aerei o centri radar, o resi pubblici da archivi declassificati, registrazioni ecc...
  2. vi siano anche delle testimonianze dirette, di soggetti che hanno effettuato l’avvistamento. Dichiarazioni giurate o denunce o rapporti alle varie autorità che abbiano allegato tali dichiarazioni a fianco dei dati relativi “all’evento numericamente registrato” (di cui sopra).
  3. vi siano anche delle testimonianze di soggetti che da remoto abbiano assistito all’evento. Dichiarazioni giurate o denunce o rapporti alle varie autorità, di persone che abbiano assistito da remoto all’evento, che le autorità abbiano allegato tali dichiarazioni a fianco dei dati relativi “all’evento numericamente registrato”, assieme alle testimonianze dirette (di cui sopra).


Argomenti Correlati:
Fatima 100 anni dopo - di Paolo Marino
TeleTrasporto, Warp drive e Tunnel Spaziali
Ri-Ricostruzione alternativa di Fatima 1917 secondo criteri di Paleoufologia Razionale