UFO alieni avvistati il 28 febbraio 1904

Come sono solito dire nei miei ebook, non servono millantanovemila statistiche ufologiche, basta anche un solo caso, al massimo due (un secondo per backup) per anno, per dimostrare traffico alieno sulla Terra.

Questo caso ufologico é già noto, proviene dalla letteratura ufologica classica, ma non viene mai citato come esempio ed é solitamente marginalizzato dai (f)uffologi. Non l'ho inserito nei miei ebook in quanto tutti i modelli ufologici sono generati con eventi dopo il 1945. L'evento del 18 febbraio del 1904, é precedente alla WWII, tuttavia s'incasella alla perfezione con quanto già evidenziato in Paleocontatti Indiretti: sporadiche visite aliene lungo tutta la storia umana, asperse geograficamente e frazionate nel tempo, dinamica di volo ed UFO shape collimano con le tesi di Paleocontatti Indiretti.


Allora detta in due parole: il caso ufologico é "nascosto" dentro un bollettino Astronomico relativo ad avvistamenti di meteore, la peculiarità del caso é che le presunte meteore invertono la direzione di marcia, effettuando una virata a 180° in un epoca in cui c'erano solo i dirigibili e gli aerei erano poco più che delle biciclette volanti. Avvistamento reale e misurabile, evento osservato dal personale qualificato (militari di una corazzata dell'Us Navy), tanto che l'avvistamento riportato fu poi pubblicato in un bollettino scientifico dell'epoca.


Il luogo dell'avvistamento é in mare aperto il punto lat.36'20"N long.127'36"W, il 28 febbraio 1904 alle ore 6:10AM era buio e c'era la luna (salvo possibili nuvole per cause metereologiche).




Hello Northern Sky dice che a nord si vedeva l'orsa minore, mentre a N-NE brillava Vega intorno ai 60° d'inclinazione mentre a N-NW c'era l'orsa maggiore: Venere era bassa sull'orizzonte a S-SE.
Stellarium dice che Sirio brillava a Sud, sotto la luna, mentre a N-NW non c'era niente di particolare.


http://www.fourmilab.ch/cgi-bin/Solar
La distanza Terra-Marte il 28.2.1904 alle 6:10AM era di 2,275AU quasi agli antipodi.

[x] gli osservatori dell'evento sono militari: Lieutenant Frank H: Schofield con altri 3 commilitoni di guardia. I militari più di oggi erano avvezzi a dare stime affifabili su distanze, forme degli oggetti, infatti il ruolo dell'artiglieria all'epoca era fondamentale nelle battaglie navali, pià di quanto lo sia oggi.

[x] gli aerei nel febbraio del 1904 erano poco più che biciclette, c'erano solo i dirigibili i quali avevano velocità e dinamiche di volo totalmente diverse.

[x] gli oggetti hano lo shape di UFO alieni

[x] gli oggetti furono avvistati all'orizzonte sotto un banco di nuvole provenivano da Nord-NordOvest dirette verso le navi americane, salirono di quota e poi sparirono verso Nord-NordOvest (facendo una virata di 180 gradi).

Quando mai si sono viste meteore che salgono di quota?!
Quando mai si sono viste meteore che volano in formazione?!
Soprautto: quando mai si sono viste meteore che effettuano virate a 180*gradi?!

Th:
Direi che ci sono buone probabilità che uno dei tre oggetti avvistati sia il disco n°3 1994-1964 infatti 1964-(30+30)=1904. E' possibile che nel 1934 ci possa essere qualche avvistamento critico, ammesso di trovare testimonianze reali e misurabili con lo stesso shape.


E' possibile che l'avvistamento di UFO del 28/2/1904 sia stato lo spunto per la costruzione di questo racconto di fantascienza -Another Dimension- pubblicato su Amazing Stories nell'Ottobre del 1935 che fu ben raffigurato dall'illustratore MOREY.
  • E' notte
  • E' un contesto di mare aperto
  • Ci sono varie navi da battaglia
  • almeno un oggetto luminoso ed anomalo viene avvistato nel cielo
  • Sono rappresentati vari marinai ed ufficiali di guardia che assistono all'evento.
Obiettivamente si ritrovano nella suggestione grafica, tutti gli elementi dell'avvistamento del 28/2/1904, con in più l'elemento narrativo fanta-scientifico, che le navi terrestri registrarono contestualmente l'emissione elettromagnetica in onde lunghe dall'oggetto misterioso [...].

Elemento potenziale che nel 1904 non sarebbe stato fuori contesto tecnologico, dato che il brevetto del telegrafo senza fili di Marconi fu datato 1896 ed ebbe dopo tale data, un'ampia diffusione specie sulle navi

A prescindere da questa speculazione, appare evidente che tra avvistamenti GENUINE di UFO vs racconti di SciFi nelle Pulp Mags, possono esserci dei legami logici concreti, dato che proprio il racconto del 1935 dimostra che è molto probabile che l'avvistamento anomalo e misterioso del 1904 fu preso a spunto, per poi costruirci sopra un plot di fantascienza che fu pubblicato nel 1935.

Questo non legittima tutte le raffigurazioni UFO con shape genuine nelle Pulp Mags, come la testimonianza di veri avvistamenti, dato che occorre associare al racconto della rivista un caso UFO datato prima della pubblicazione in una rivista di SciFi, di un racconto dotato d'iconografia sospetta!.


Argomenti Correlati
Il caso UFO del LT Gorman del 1948 si trasformò in Fantascienza nel 1951