Balle Cattoliche Politeiste o Madonne aliene clonate od Ologrammi alieni scambiati per apparizioni mariane canonicizzate?!

Questa bloggata è nata come naturale corollario al podcast "Apparizioni mariane a Medugorje - Weird Stories"

Scorrendo le APPARIZIONI E MANIFESTAZIONI MARIANE APPROVATE UFFICIALMENTE DA CHIESA CATTOLICA c'è qualcosa che non torna.
  1. E' logicamente ammissibile che Maria la madre di Cristo, quanto compaia cambi colore e tipo del vestito.
  2. E' necessario che la Madre del Cristo compaia senza il Cristo piccolo in braccio, essendo questo cresciuto e poi morto in croce e poi risorto.
  3. E' anche ammissibile che Maria la madre di Cristo, parli correntemente molte lingue, essendo in grazia di Dio, lo Spirito Santo provvederà a risolvere ogni problema.
  4. E' accettabile che al nome "Madonna" venga apposto il luogo, per sottolineare la sua manifestazione, focalizzando l'attenzione che in quel luogo è stata avvistata la Madre del Cristo ma che non si tratta di un'altra persona (altrimenti sarebbe politeismo).
  5. Non è accettabile che la "Madonna" si faccia le meches e/o porti parrucche di vario colore e/o lenti a contatto colorate.
  6. Obbiettivamente, non è logicamente accettabile che l'iconografia di Maria, muti in modo clamoroso, adattandosi in modo plateale alle etnie locali, dove la Chiesa Cattolica ha portato la religione Cattolica, al punto che le manifestazioni mariane entrino palesemente in contrasto sia con se stesse, quanto con la più plausibile iconografia storica di Maria la madre di Cristo.
L'iconografia della Madonna CAMBIA CONTINUAMENTE, in tutte le apparizioni mariane ufficializzate... e questo non è logicamente accettabile!.
Sappiamo per il dogma cattolico, che Maria la madre di Cristo è assunta in cielo in anima e corpoE' questo che si festeggia il 15 Agosto di ogni anno.

Quale poteva essere, "il look" più plausibile di Maria la madre di Cristo?!
La vera Madonna, molto probabilmente avrà avuto le sembianze classiche dell'etnia dei popoli Mediterranei: capelli scuri (neri o castano scuri), capelli lunghi (lisci o leggermente increspati), occhi scuri (neri o marroni), carnagione olivastra o leggermente abbronzata, probabilmente di statura bassa (all'epoca non c'era molto da mangiare, inoltre le popolazioni mediterranee sono sempre state d'altezza inferiore, rispetto ad altre etnie).
Diciamo che sia il film "Gesù di Nazareth" (1977) di Zeffirelli, quanto Passion di Gibson (2012)
danno una rappresentazione storico-iconografica che è compatibile, con le informazioni storiche a noi note (per quanto la Madonna di Passion sia un po' troppo bianca e slavata di pelle). Si pensi ai lineamenti tipicamente mediterranei dei libanesi quanto degli israeliani, obiettivamente simili alla maggioranza delle italiane e spagnole, ma non a molte francesi, tantissime tedesche, polacche, molte inglesi, e quasi tutte le scandinave, russe ecc...

L'iconografia più antica della Madonna: il mondo delle Icone Sacre.
Le "Icone Sacre" sono dipinti sul legno, prodotte dalla cultura cristiana e bizantina e slava: sono proto-fotografie, all'interno delle quali interpretazioni artistiche e simboliche hanno introdotto modelli e stereotipi. Vi fu un periodo oscurantista, in cui non si poteva rappresentare artisticamente i volti.
  1. L'icona più antica della Madonna è in Roma nella chiesa di Santa Maria Nova un'icona datata tra il 400DC - 600 DC in cui si ritrovano i canoni storici già noti: occhi scuri e capelli scuri. Nello stesso solco l'icona della Madonna del Rosario del 500 DC - 700 DC
  2. Sbirciando nel mondo ortodosso, tutte le icone più antiche ripropongono lo stesso clichè: occhi scuri, capelli scuri, carnagione olivastra
  3. Sbirciando nel mondo ortodosso delle icone russe, svetta la Vergine di Vladimir (1100DC) in cui ritorna sempre lo stesso clichè: occhi scuri, capelli scuri, carnagione olivastra, ed un naso lungo..
Per farla corta e breve:
  • Obbiettivamente non è possibile che Maria la madre di Cristo, appaia nelle sembianze di una valkiria da 1.90, bionda con gli occhi azzurri, carnagione bianca slavata, con un look tipico dei paesi slavi o nordici. Chi afferma questo, compie un falso storico e genera un culto politeista!.
  • Obbiettivamente non è possibile che Maria la madre di Cristo, appaia nelle sembianze di una vatussa di 1.90 oppure in quelle di una pigmea, con i capelli ricci e neri, scura di pelle, con un look tipico dei paesi africani. Chi afferma questo, compie un falso storico e genera un culto politeista!.
  • Obbiettivamente non è possibile che Maria la madre di Cristo, compaia nelle sembianze tipiche dei popoli orientali o sud americani: vistosi occhi a mandorla e carnagione chiara leggermente giallastra o molto olivastra. Chi afferma questo, compie un falso storico e genera un culto politeista!.
Non è questione di stronzate naziste sulla razza: è questione che una persona umana, semplicemente non può moltiplicarsi in altre persone, palesemente diverse.

A parte le apparizioni "mariane" che nella materializzazione inglobano direttamente un bambino (e sono davvero poche) che possono essere immediatamente BOLLATE COME FALSE, per il resto vi sono varie statue che se hanno come significato la rappresentazione largamente fedele di cosa i veggenti hanno visto... allora si possono agevolmente BOLLARE COME FALSI dato che tali entità sono valkirie bionde da 1.90 e/o hanno occhi azzurri e carnagione troppo chiara. 
Tutte le canonizzazioni "filmiche" sono solitamente scene mute, osservate da più persone e sembrano appunto proiezioni olografiche a tema religioso e nessuna di queste ha poi cagionato "miracoli" nei tempi a venire, salvo restare una Chiesa od un convento sul luogo. Anche queste, sono probabilmente FALSE, ossia eventi che se si fossero davvero manifestati, non sarebbero imputabili ad un qualche tipo di soprannaturalità.

Purtroppo, nei restanti casi d'avvistamenti mariani, nella maggioranza delle canonizzazioni, ci sono delle statue acromatiche nei santuari: tutte le statue hanno un volto palesemente diverso, sono probabilmente una rappresentazione falsata e zeppa di licenze artistiche, sicuramente si distanziano grandemente rispetto alle visioni dei veggenti.
Tuttavia dalle scarne informazioni reperibili sul tema, ben poco è descritto dai veggenti, circa quali siano i reali lineamenti etnici (colore degli occhi, linea del volto, forma del naso, presenza di zigomi accentuati o meno, colore della carnagione, colore dei capelli) dell'entità avvistata. Al contrario, questa entità appare più come un simbolo, proiettato nell'aria quasi fosse un ologramma od una proiezione di un film a sfondo mistico, piuttosto che una materializzazione concreta di una persona o più persone, che poi interagiscono realmente con i presenti.
  • Discorso speciale, è il quadro artistico della Madonna di Montenero (Li) il quadro è stato imputato al pittore Iacopo di Michele detto Gera nel 1341. L'opera artistica fu portata sulla cima di Montenero da un povero pastore, seguendo un'intuizione interiore. Nel 1341 il culto nel popolo analfabeta necessitava d'icone e/o raffigurazioni, che però erano state vietate dalle autorità ecclesiastiche. La fama dell'immagine miracolosa e degli ex-voto, riportò alla preghiera molte persone: il quadro tuttavia non è mai stata la rappresentazione di un'apparizione della Madonna madre di Cristo, ne tanto meno il quadro artistico proferì segreti e profezie.
  • Sono invece molto poche e rare, le canonizzazioni dove l'entità religiosa, appare reale e tale da interagire con il veggente, discutendo sia di temi religiosi, dando profezie, generando miracoli inspiegabili sia al momento dell'evento mariano, quanto e sopratutto anche nei tempi successivi.
Non risulta, se qualche teologo si sia preso la briga di ricostruire un identikit minimo, catalogando almeno gli elementi minimi delle iconografie mariane apparse: colore degli occhi, forma del viso, colore e forma dei capelli, forma del naso e presenza o meno di marcati zigomi.

Sorge una domanda: chi sono queste entità, che si manifestano per il mondo, con sembianze palesemente diverse, storicamente incompatibili con la vera iconografia mariana, che si spacciano per la madre del Cristo, dando profezie e messaggi, ma non facendo alcun miracolo sul luogo dell'avvistamento, anche nei tempi successivi?!
  • H1: Sono forse Madonne aliene, clonate dal DNA di Maria, ed ibridate con DNA umano prelevato da altri continenti, per produrre delle "Marie da proporre in altri continenti"?!
  • E se fosse così, perchè Dio dovrebbe clonare la madre di Cristo, ibridando il suo DNA con altro DNA umano, prelevato da altri continenti per produrre nuove "Marie da proporre in altri continenti"?!,
  • H2: Sono reincarnazioni di "Maria madre del Cristo" la cui anima trasmigra in altri corpi?! oppure
  • H3: le tante delle manifestazioni mariane, con una iconografia palesemente incompatibile con l'immagine storica di Maria la madre di Cristo, sono solo degli ologrammi alieni che furono scambiati per apparizioni mariane, dai testimoni quanto dagli inquisitori del tempo, dato che entrambi difettavano di conoscenza scientifica?! oppure
  • H4: sono semplicemente BALLE inventate da Chiesa Cattolica per dirimere conflitti di potere tra potere temporale (Stati o Famiglie reali) o diffondere in altri continenti il Cattolicesimo, costruendo dei santuari politeisti, da poter far visitare a persone con anima semplice che non avrebbero potuto recarsi nel Mediterraneo, e che forse avrebbero anche avuto difficoltà a credere in una religione molto complessa, nata nel Mediterraneo 2000 anni fà.

Ad un paleoufologo razionale non interessano le questioni teologiche, il tema delle manifestazioni mariane è filtrato in conformità con l'iconografia storicamente coerente con Myriam di Nazareth, quindi ogni volta che compare un'iconografia storicamente incoerente E se non vi sono guarigioni inspiegabili dalla scienza, allora potrebbe esservi celato un fenomeno paleoufologico/ufologico, questo perchè prima del 1500 DC tutti gli eventi UFO se esistiti, si celano sempre dentro l'insieme delle antiche religioni e miti. Per questa ragione un paleoufologo razionale, attenziona le manifestazioni mariane canoniche incoerenti, in cerca di segni ed indizi tecnologici, tipici dei paleocontatti.

1531 Nostra Signora di Guadalupe 1531

Tutti gli eventi della directory hanno eventi oltre il 1500DC ma quello del 1531 < 1600DC potrebbe essere possibile estendere metodologie di ricerca, proprie del periodo ante 1500 DC. Oltre il 1500 DC sale l'entropia culturale che raggiunge i suoi massimi dal 1800DC per cui negli eventi misteriosi, si mescolano un eterogeneo gruppo di cause: religiose, tecnologiche, naturali, hoax, sviste e fraintendimenti ecc... la prima esigenza per un paleoufologo razionale è che gli eventi siano reali e misurabili, poi occorre che siano ben documentati, altrimenti non sono eventi sui quali è possibile esprimere una valutazione razionale e quindi non sono eventi statisticabili.

1846 Nostra Signora di La Salette
1877 Nostra Signora di Gietrzwałd
1973 Nostra Signora di Akita
1983 Nostra Signora di San Nicolàs

Per questi, occorrerà procedere con criteri ufologici, tipici degli eventi oltre il 1800 DC.

  1. L'evento non è reale e non è misurabile,
  2.  il presunto mantello non presenta caratteristiche anomale assimilabili al sacro telo sindonico
  3. non v'è alcuna potenziale traccia paleoufologica nell'evento della Nostra Signora di Guadalupe.
  4. L'ipotesi H4 appare la più probabile IMHO.

Il testo ufficiale del segreto rivelato da Nostra Signora di La Salette è quello pubblicato a Lecce nel 15/11/1879:"Quello che adesso ti rivelerò non dovrà restare per sempre un segreto, nel 1858 potrai renderlo noto. [...] Non ci sarà più amore per la famiglia e la patria. [...] Francia, Italia, Spagna e Inghilterra entreranno in guerra. I Francesi lotteranno contro i Francesi e gli Italiani contro gli Italiani. Ci sarà una grande guerra. [...]"

Obbiettivamente, la Nostra Signora di La Salette 
NON NE HA AZZECCATA UNA 
sulla fine del IXX°secolo quanto nel XX°secolo.
  1. Milioni di morti nel XX secolo, sono stati uccisi per l'amore in Dio, nella patria, nella famiglia: "Gott mit uns" era pure scritto sulle cinture nazyste.
  2. Non è mai esistita in Europa una guerra tra Francesi, Spagnoli ed Italiani dopo il 1879 sino al tardo IXX secolo e neppure nel XX secolo!.
  3. E' vero che nel XX° secolo Francia ed Italia ed Inghilterra entrarono in Guerra ed erano nella stessa fazione nella WWI, mentre non erano nella stessa fazione nella WWII, tuttavia la Spagna non entrò mai in guerra, sia nella WWI quanto nella WWII. 
  4. Nella WWI i francesi non lottarono contro i francesi.
  5. Nella WWI gli italiani non lottarono contro gli italiani.
  6. Non c'è una parola sull'Impero Austrungarico e sulla Prussia che cagionarono la WWI.
  7. Non c'è una parola sulla rivoluzione russa, sull'ateismo comunista, sulle purghe di Stalin.
  8. Non c'è una parola sulla Germania e su Hitler e sull'Olocausto.
  9. Non c'è parola sulla Guerra Fredda e sull'era nucleare!
E' evidente che la vera Madonna non avrebbe mai fatto errori così grossolani, omettendo cose talmente importanti sul futuro dell'umanità, per cui a me pare evidente che il contenuto delle presunte profezie, siano liberi discorsi in libertà, che niente hanno a che vedere con quello che accadde alla fine del IXX°secolo, quanto nel XX°secolo all'umanità.

Possiamo affermare che l'incoerenza iconografica della Madonna, tanto da non rassomigliare per niente alla storica Myriam di Nazareth, si riverbera pesantemente sulle presunte profezie che sono prive di qualsiasi valore prospettico.

Th:
Non si ravvedono nella dinamica delle apparizioni di Nostra Signora di La Salette, degli eventi potenzialmente ufologici, ma piuttosto la radice del fenomeno appare molto più umana: il tentativo di Chiesa Cattolica di ritagliarsi uno spazio di potere temporale nel tardo IXX°Secolo e XX°secolo, dato che l'oscurantismo dell'Inquisizione, Santo Uffizio, Indice ebbero a bloccare nel passato lo sviluppo scientifico che invece poi, la rivoluzione protestante e la nascita della Scienza (con il metodo scientifico) alimentarono la rivoluzione industriale, ed il miglioramento dei tenori di vita dei paesi occidentali. Confrontare con ipotesi H4.

Non si rilevano potenziali eventi UFO ed eventi ipoteticamente annessi a manifestazioni di tecnologia aliena, la radice dell'evento pare annesso alla perdita di potere temporale di Chiesa Cattolica ed al suo ridimensionamento in piena epoca industriale, e la necessità di far emergere eventi soprannaturali per riaffermare una qualche forma d'influenza politica, nei paesi protestanti. Confrontare con ipotesi H4.

La Vergine di Akita chiama i suoi figli alla conversione
Akita: i messaggi della Beata Vergine Maria a suor Agnese Sasagawa
Il Dio di cui parla Akita, pare il Dio della bibbia del vecchio testamento, ossia un dio vendicativo che invia castighi all'umanità. Teologicamente, questa posizione è contraria a quanto espresso nel Nuovo Testamento dal Cristo figlio di Dio, dato che Dio lascia la libertà di scelta agli uomini e non cagiona loro punizioni.
Le profezie (ancora poco conosciute) della Madonna di Akita
Alla veggente sono cagionare ferite, come se fossero stati estratti campioni di tessuto epidermico: a)la pratica di prelevar campioni con comunicazioni discriminate, ricorda da vicino quanto accaduto ai 3 pastorelli di Fatima. Oppure alla suota veggente potrebbero essere state causate delle b)ustioni da un piccolo laser a bassa potenza.

La presenza di "una luce" materializzatasi in un ambiente chiuso, potrebbe ricordare la presenza di luci anomale comparse a Fatima, quando ad esempio ad Hessdalen. Le informazioni raccolte sono insufficienti, per esprimere una valutazione, ma si sospetta che vi possano essere ampie correlazioni, con il fenomeno alieno di Fatima.

L'unico potenziale indizio di carattere ufologico, è indicato nelle manifestazioni di prodigi solari presso il santuario argentino di San Nicolàs, ma sinceramente non mi è riuscito di trovare links a riguardo, circa una descrizione accurata degli eventi: giudizio sospeso per carenza di dati.
Prodigi solari accaduti presso il santuario di San Nicolàs
15/3/2017 LaStampa: Argentina, il vescovo blocca la diffusione dei messaggi della Madonna di San Nicolás
Brevi sintesi sui messaggi di Nostra Signora di San Nicolàs